rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Omicidio Gioia, ulteriori indagini sul cellulare di Giovanni Limata

Gli inquirenti stanno cercando di fare chiarezza sull'omicidio di Aldo Gioia, 53enne di Avellino ucciso il 23 aprile scorso

Sono in corso le indagini per fare luce sulla vicenda che ha portato all’omicidio di Aldo Gioia, il 53enne di Avellino, ucciso da sua figlia Elena Gioia e dal suo fidanzato Giovanni Limata la sera del 23 aprile scorso. Si stanno svolgendo ulteriori accertamenti sui contatti di Giovanni sul cellulare e si stanno continuando a prendere in esame le chat dei giorni antecedenti l'omicidio.

Nelle prossime ore potrebbero essere interrogate dagli inquirenti l’amica di Giovanni Limata, alla quale il ragazzo avrebbe confidato il progetto di uccidere Aldo Gioia, e la madre. Le due donne, nella tarda serata di quel venerdì, dopo il delitto avvenuto in casa Gioia, da Cervinara giunsero in auto ad Avellino per riportare a casa il giovane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Gioia, ulteriori indagini sul cellulare di Giovanni Limata

AvellinoToday è in caricamento