Omicidio Gianna Del Gaudio, Tizzani rinviato a giudizio

La prof avellinese fu uccisa con un fendente alla gola nella sua abitazione di Seriate

Antonio Tizzani, marito di Gianna Del Gaudio, la professoressa avellinese in pensione uccisa con un fendente alla gola nella sua abitazione di Seriate, Bergamo, la notte del 26 agosto 2016, è stato rinviato a giudizio.

Il rinvio a giudizio di Tizzani è stato deciso dal giudice dell'udienza preliminare Lucia Graziosi. Prima udienza del processo il 4 dicembre. 

Le dichiarazioni dei figli 

Nei giorni scorsi sono trapelati alcuni testi relativi agli interrogatori dei due figli della coppia, Mario e Paolo, che hanno riferito ai carabinieri di come Antonio Tizzani fosse solito usare violenza fisica nei confronti della donna. 

"Su questo aspetto va detto che le dichiarazioni fanno riferimento a un periodo differente a quello contestato e comunque precedente".

Sono state le dichiarazioni dell’avvocato Giovanna Agnelli - difensore di Tizzani - che conferma la presenza in aula del suo assistito per l’udienza di questa mattina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento