rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Omicidio Bembo, Prefetto Spena: “Confido che nessuno metta in atto risposte violente”

“Rispetto, coscienza civica e legalità sono i fattori sui quali dobbiamo lavorare”.

Anche il Prefetto di Avellino, Paola Spena, si associa al dolore della famiglia e degli amici di Roberto Bembo e sottolinea l’importanza di contrastare gli approcci violenti. “Ciò che è avvenuto è scaturito, tra l'altro, da futili motivi. Questo dimostra che siamo di fronte ad una escalation di violenza nei ragazzi fondata sul niente. Non possiamo non guardare al dolore della guerra e questo dovrebbe farci capire che la violenza non porta da nessuna parte. Immagino la rabbia degli amici ma confido che nessuno metta in atto risposte violente. Auspico che questo doloroso caso possa indurre a riflettere sul fatto che la violenza va combattuta ed estraniata”.

“Rispetto, coscienza civica e legalità sono i fattori sui quali dobbiamo lavorare. Confido nella riflessione e nella consapevolezza di ciò che si è verificato per crescere nel rispetto degli altri”, ha concluso Spena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Bembo, Prefetto Spena: “Confido che nessuno metta in atto risposte violente”

AvellinoToday è in caricamento