menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nusco, i Carabinieri arrivano al Comune e trovano chiuso l'Ufficio Anagrafe

La denuncia del gruppo consiliare di minoranza "Ricominciamo da Nusco"

A Nusco, un altro caso, sollevato dal gruppo di minoranza "Ricominciamo da Nusco" e avente, per protagonista, l'amministrazione comunale di Ciriaco De Mita, sta suscitando tantissime polemiche nelle ultime ore. Ecco la nota integrale del gruppo consiliare.

I consiglieri del Gruppo di minoranza “Ricominciamo da Nusco”, stamani a seguito di molte segnalazioni di numerosi cittadini esasperati da continui disservizi verificatisi presso gli uffici del Comune di Nusco ed in particolare presso l’Ufficio Anagrafe, si sono recati in Comune ed hanno constatato la chiusura di detto Ufficio Anagrafe. 

I consiglieri avv. Francesco Biancaniello, Lucio Molinario e Antonio Della Fortuna, dopo aver chiesto informazioni e chiarimenti ai pochissimi impiegati presenti, infatti non era presente né il Segretario comunale né alcun amministratore, hanno provveduto a segnalare la grave circostanza sia con apposita nota depositata presso l’Ufficio Protocollo sia chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine che giunte prontamente sul posto hanno provveduto tramite i carabinieri della locale stazione c.c. a constatare ed accertare l’effettiva chiusura del detto Ufficio Anagrafe. 

E’ giusto ricordare - evidenzia il capogruppo Avv.  Francesco Biancaniello - che i servizi anagrafici e di stato civile sono servizi di competenza statale delegati ai comuni e non possono subire interruzioni né tantomeno limitazioni.

Purtroppo pare che questo episodio sia solo il primo di una lunga serie di disservizi della macchina amministrativa comunale la cui inefficienza è stata da noi sempre denunciata anche al Prefetto di Avellino ed ancor prima dell’emergenza da covid 19 che non ha fatto altro che aggravare una situazione già molto difficile. 

Nonostante il nostro impegno e le nostre continue denunce, finora il Sindaco De Mita e la sua amministrazione nulla ha fatto per risolvere i molti problemi già gravi (tra cui quello appunto della mancanza di personale) che quindi si sono aggravati ancora di più e soprattutto in concomitanza  con la situazione di emergenza sanitaria ed economica che stiamo vivendo che imporrebbe invece una macchina amministrativa super efficiente e competente per cercare di far fronte con impegno e dedizione ai pressanti, numerosi e continui bisogni dei cittadini, delle famiglie e delle imprese. 

Il Gruppo di minoranza “Ricominciamo da Nusco” è allarmato da questa situazione che si sta vivendo in Comune, raccoglie e continuerà a raccogliere le molteplici preoccupazioni, dubbi e perplessità dei cittadini, delle famiglie e delle imprese ed episodi come quello denunciato sono la testimonianza di quello che stiamo dicendo da tempo e precisamente che a Nusco serve cambiamento!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento