Cronaca

Nusco, cantiere edile per la riqualificazione del parco non a norma: tre denunce

Dal controllo emergevano svariate violazioni

Un lavoro pubblico, riqualificazione dei parchi verdi, nel comune di Nusco sotto la lente di ingrandimento di carabinieri e ispettorato del lavoro. Tre le imprese edili impegnate ai lavori in quel cantiere. Dal controllo emergevano svariate violazioni: i dipendenti non erano sottoposti a sorveglianza sanitaria; non vi erano servizi igienici-assistenziali a disposizione dei lavoratori; non era stato adottato il  P.O.S. (Piano Operativo di Sicurezza);  non era stato attuato il piano sicurezza; non era assicurata la viabilità delle persone e dei veicoli;  non vi era una recinzione idonea ad impedire l’accesso di estranei.

Alla luce delle evidenze emerse, gli amministratori delle tre società operanti venivano quindi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nusco, cantiere edile per la riqualificazione del parco non a norma: tre denunce

AvellinoToday è in caricamento