Nuovo Clan Partenio, un testimone dell'ultima ora fa tremare la politica

Potrebbero esserci nuovi e importanti sviluppi

L'inchiesta relativa al Nuovo Clan Partenio continua senza sosta: nel pomeriggio di oggi, dinanzi agli inquirenti, è giunto un nuovo testimone che, con il suo apporto all'indagine, potrebbe avere un ruolo fondamentale.

Ha ricoperto una carica istituzionale 

Stando a quanto si apprende, una persona non indagata, veniva ascoltata poiche' ritenuta persona informata dei fatti. La donna, a quanto pare, in passato ha ricoperto un ruolo all'interno del Comune di Avellino. Una figura di questo tipo, ovviamente, potrebbe portare l'indagine a un livello superiore; abbracciando la politica molto più di quanto sia stato fatto fino a questo momento. 

Dopo i casi Genovese e Morano

Ovviamente, la politica è già stata ampiamente coinvolta all'interno dell'inchiesta coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli, e delegata ai carabinieri del nucleo investigativo di Avellino, agli ordini del capitano Quintino Russo. Stiamo parlando, infatti, dell’arresto dell’ex consigliere comunale e figlio del boss detenuto in regime di 41 bis, Damiano Genovese e del coinvolgimento  di Sabino Morano, ex consigliere comunale e coordinatore provinciale della Lega. 

La notizia di oggi, senza ombra di dubbio, potrebbe portare alla luce nuovi e "ingombranti" nomi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento