Cronaca

Nuovo Clan Partenio: revocati i domiciliari ad uno degli imputati

Il processo inizierà ad ottobre

Sono stati revocati gli arresti domiciliari a Renato Freda, accusato di trasferimento fraudolento di valori e coinvolto nell’inchiesta sull’associazione a delinquere di stampo camorristico. A deciderlo il gip del tribunale di Napoli, Fabrizio Finamore, che ha disposto l’obbligo di dimora in provincia. Tale decisione è stata presa per permettere a Freda di curarsi per i suoi problemi di salute. Freda, arrestato lo scorso febbraio, a quattro mesi dal sequestro delle società di cui era amministratore. Dopo la detenzione in carcere, per Freda (sempre per motivi di salute) vennero disposti i domiciliari, prima della nuova attenuazione. Il processo, intanto, inizierà ad ottobre: la prima udienza è fissata presso il tribunale di Avellino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Clan Partenio: revocati i domiciliari ad uno degli imputati

AvellinoToday è in caricamento