Cronaca

Nuovo Clan Partenio: Pasquale Galdieri ne era il boss indiscusso

Addirittura, la scelta di cambiare nome da "clan Genevoese", è dovuta all'ascesa di "O' Milord"

Le intercettazioni relative al Nuovo Clan Partenio continuano ad essere un'infinita fonte di spunti. Nel dettaglio, oggi, approfondiremo un dialogo intercorso tra Ernesto Nigro, il referente del clan in alta Irpinia, e Luigi De Simone; quest'ultimi sono finiti entrambi in manette nell' operazione portata a termine dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Intanto, è stato fissato per il prossimo 30 ottobre, davanti alla decima sezione del tribunale di Napoli, il Riesame per gli arrestati del 14 ottobre scorso. 

L'asservimento di Moscariello per non essere gambizzato 

Le parole di Nigro

Nigro, senza mezzi termini, nella descrizione dell'assetto organizzativo dell'attività criminale, definiva Pasquale Galdieri "L'unico reggente del clan".  Queste parole furono pronunciate nel corso di un incontro avvenuto in una zona di montagna, in località Sant'Anna di Mercogliano. 

Le aste giudiziarie e il voto di scambio

La crescita di Pasquale Galdieri

Nel corso di questa conversazione, Nigro affermava che "O' Milord" era cresciuto all'interno del clan Genovese. Successivamente, sfruttando il lungo periodo in carcere dei capi storici, ne aveva completamente assunto il comando. 

"Il Nuovo Clan Partenio non è più sotto il controllo della famiglia Genovese, è retto solo da Pasquale Galdieri". 

Un riconoscimento di potere che aveva condotto anche al cambio di nome del clan, non più "clan Genovese", bensì "Nuovo Clan Partenio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Clan Partenio: Pasquale Galdieri ne era il boss indiscusso

AvellinoToday è in caricamento