Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Si attende la fissazione della discussione dinanzi al Tar di Salerno da parte degli avvocati Carmine Danna e Alberico Villani

Inchiesta Nuovo Clan Partenio: cresce sempre di più l'attesa per capire quale sarà il destino dei due ristoranti avellinesi "It's Ok" e "Pomodoro". I due locali, ricordiamolo, sono stati chiusi a seguito del provvedimento amministrativo imposto dal Prefetto di Avellino ed eseguito dall'amministrazione del capoluogo irpino, che sospendeva la licenza dei suddetti. 

Dicevamo, si attende la fissazione della discussione dinanzi al Tar di Salerno da parte degli avvocati Carmine Danna e Alberico Villani; i legali nominati dai titolari dei due ristoranti. Quest'ultimi, hanno già depositato i ricorsi contro la revoca della Scia delle due attività chiuse il 28 novembre scorso. 

"Le attività hanno bisogno di lavorare"

Il Ricorso presentato dall'avvocato Villani fonderà le sue basi, principalmente, sulla necessità di lavorare da parte del nucleo familiare impiegato nella gestione dell'attività "Pomodoro", sottolineando che la titolare dell'attività, Mafalda Galluccio, risulta essere incensurata e non sottoposta a procedimenti penali. Inoltre, ancora, il legale ravvisa la mancata comunicazione di avvio del procedimento in corso. 

La scelta di chiudere le attività

Ovviamente, neanche a dirlo, la scelta di chiudere le attività deriva dal rischio nato dai numerosi episodi delittuosi che hanno leteralmente messo in ginocchio Avellino nel settembre scorso. Come, nel dettaglio, l'esplosione di un ordigno posto all'interno della vettura di Sergio Galluccio. Da qui la necessità indiscutibile di chiudere l'attività gestita da Mafalda Galluccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Mirabella Eclano

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

  • Bando di concorso all'Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”

  • Mario, un giovane di 21 anni, è scomparso

Torna su
AvellinoToday è in caricamento