menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo Clan Partenio, "aste ok": uno degli indagati torna libero

Era ai domiciliari

Torna in libertà uno degli indagati nell'inchiesta "aste ok", legata a quella più ampia sul Nuovo Clan Partenio. Si tratta di Antonio Ciccone, 43 anni di Avellino, finito ai domiciliari dopo il blitz dei carabinieri di inizio novembre scorso quando vennero eseguite ben 14 misure cautelari. Dopo aver respinto tutte le accuse davanti al Gip, per Ciccone c'è stato il ricorso al Riesame che lo ha accolto. Discusso inoltre anche il Riesame per Modestino Forte che, però, resta in carcere. Gli indagati, ricordiamo, sono stati tutti accusati a vario titolo di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, scambio di voto, turbata libertà degli incanti, falsità materiale, truffa, trasferimento fraudolento di valori e riciclaggio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania, prorogata la data per il pagamento del bollo auto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento