Nubifragio in Irpinia, il sindaco di Venticano ha chiesto lo stato di calamità naturale

Il primo cittadino Luigi De Nisco si rivolge agli organi competenti dopo le condizioni climatiche avverse dello scorso 1 agosto

Le condizioni atmosferiche registratesi nei giorni scorsi in Irpinia hanno danneggiato pesantemente alcuni comuni della nostra provincia.

Il nubifragio verificatosi lo scorso 1 agosto, in particolare, ha causato gravi danni alla comunità di Venticano, tanto da costringere il sindaco Luigi De Nisco a chiedere lo stato di calamità naturale.

Di seguito, riportiamo il documento, firmato dal primo cittadino e attestante la richiesta avanzata a Protezione Civile, Regione Campania, Prefettura e Provincia di Avellino.

Venticano, richiesta stato di calamità naturale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Scuola in Campania, riaprono le elementari: l'annuncio di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento