menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novantenne diversamente abile non può raggiungere il Campo Coni per la vaccinazione

Il Coordinamento Regione Campania del Mid Movimento Italiano Disabili raccoglie l’appello della figlia

Il Coordinamento Regione Campania del Mid Movimento Italiano Disabili raccoglie l’appello pubblico della signora Romina Palumbo, che a mezzo stampa ha denunciato il caso della mamma novantenne diversamente abile impossibilitata a raggiungere autonomamente il Campo Coni Centro Vaccinazioni nonostante fosse convocata come da prassi per essere sottoposta al vaccino Covid 19 e che quindi necessitava del servizio a domicilio.

Ancora una volta vogliamo affermare che il caso dalla signora denunciato debba essere monito alle istituzioni affinchè non riaccada ad altri utenti lo stesso disservizio e chiediamo all’asl di Avellino ma anche alle Asl di tutto il territorio regionale di attivarsi per venir incontro alle esigenze di tutti gli utenti anziani e diversamente abili di poter avere il diritto di vaccinarsi a domicilio impossibilitati a raggiungere le preposte strutture adibite sui territori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento