Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Natale ad Avellino, Gambardella: "Siamo in netto ritardo, ma il concertone ci sarà"

L'assessore alla cultura ha presentato gli eventi di Avellino Città Natale 2016

L'assessore Bruno Gambardella ha presentato il cartellone "Avellino Città Natale 2016". Un programma di eventi organizzato con la collaborazione della associazioni culturali che in sinergia con l'assessorato alla cultura hanno messo in piedi una serie di manifestazioni che toccheranno i diversi quartieri periferici e non della città capoluogo.

"Si tratta di attività prettamente culturali - ha specificato Gambardella - organizzate grazie alla cooperazione delle Pro Loco, delle Parrocchie e delle associazioni. Poi c'è quel cartellone che riguarda i fondi Expost legato alle tipicità del territorio e all'agroalimentare che ha un aspetto più ludico, ma che non rientra in Avellino Città Natale".

Il riferimento è a quelle iniziative sulle quali vige ancora un alone di mistero, sia sul programma definitivo che sulla data di inizio. Questa mattina lungo il corso impossibile non notare i materiali in legno destinati alla realizzazione delle tipiche casette di Natale, ma a Palazzo di Città erano all'oscuro anche di questo.

"Avellino Città Natale e il cartellone di eventi legato ai fondi Expost sono iniziative diverse che mi auguro possano offrire un Natale di tutto rispetto ad Avellino. Con Expost partiamo in netto ritardo - ammette Gambardella - per questo il mio grazie va alle associazioni che hanno risposto all'appello del Comune con un Natale a costo zero".

Secondo le indiscrezioni che girano massimo per lunedì Avellino Expost dovrebbe partire con il taglio del nastro delle luminarie e dei tradizionali mercatini di Natale. "E' un'iniziativa che solo formalmente fa capo all'assessorato alla cultura - si giustifica l'assessore -  Credo che il bando di gara sia stato affidato ieri, sarà il vincitore del bando che dovrà occuparsi della gestione delle manifestazioni".

Questo aspetto del Natale 2016 quindi non fa più capo all'amministrazione Comunale, ma all'assegnatario del bando che "dovrà rispettare e garantire i tempi previsti - specifica l'assessore".

Purtroppo quale sia il crono-programma di Avellino Expost è ancora totalmente incerto. L'unica buona notizia che Gambardella è riuscito a comunicare in anteprima alla stampa è la possibilità di un grande evento di fine anno. "Ho avuto notizia che abbiamo avuto l'autorizzazione dalla Regione per il grande evento finale. Sarà una lotta contro il tempo, se ce la facciamo realizzeremo o il concertone di Capodanno, o qualche altra iniziativa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale ad Avellino, Gambardella: "Siamo in netto ritardo, ma il concertone ci sarà"

AvellinoToday è in caricamento