menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Murale dedicato a Liliana Segre imbrattato, Segreteria Provinciale Partito della Rifondazione Comunista: "Oltraggio gravissimo"

"Le azioni neofasciste, purtroppo, sono sempre più diffuse e frequenti, in una fase complessa e delicata come quella che stiamo vivendo, le donne, gli uomini e con essi le forze democratiche hanno il dovere di non abbassare la guardia"

Il vile atto compiuto ad Ariano Irpino contro il murale dedicato a Liliana Segre, deportata del nazifascismo e realizzato l'8 marzo è un oltraggio gravissimo, contro la città del tricolle e l'intera provincia di Avellino. Gli autori hanno agito ben consapevoli della loro  rivendicazione. Le azioni neofasciste, purtroppo, sono sempre più diffuse e frequenti, in una fase complessa e delicata come quella che stiamo vivendo, le donne, gli uomini e con essi le forze democratiche hanno il dovere di non abbassare la guardia; l'antifascismo militante e la custodia dei valori della resistenza; essi restano punti cardine contro il riemergere di impulsi seppelliti dalla storia. Esprimiamo indignazione e solidarietà con le cittadine ed i cittadini di Ariano Irpino.

Segreteria Provinciale Partito della Rifondazione Comunista

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento