menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moscati, morì dopo l’operazione: i familiari saranno risarciti

Il fatto è avvenuto nel 2011

Morì nel corso di un intervento di chirurgia vascolare: “Moscati” condannato per responsabilità oggettiva.

I fatti risalgono al 2011, quando un 57enne del capoluogo fu operato d’urgenza e non trasferito nel Reparto di Rianimazione. Questo hanno contestato i familiari ai sanitari della struttura sanitaria.

Ebbene, dopo otto anni è arrivata la sentenza. Il “Moscati” dovrà risarcire la famiglia avellinese di 1milione 273mila 712, 31 euro.

Sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Avellino il 26 settembre scorso e notificata all’inizio di ottobre alla direzione strategica della struttura sanitaria di Contrada Amoretta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento