E' morto il parroco del post terremoto a Sant'Angelo dei Lombardi

Don Armando Venezia, si è spento giovedì scorso a L’Aquila, dove era ricoverato da anni presso una casa di cura

Lutto cittadino a Sant’Angelo dei Lombardi, sabato 19 settembre. Il paese piange la scomparsa di Mons. Armando Venezia, il Parroco che è stato alla guida della comunità per i tre decenni del dopo-terremoto. Per tutti Don Armando, si è spento giovedì scorso a L’Aquila, dove era ricoverato da anni presso una casa di cura. I funerali si terranno sabato in Cattedrale. La salma giungerà in Chiesa alle 14.30 accolta dall’Arcivescovo, dal Parroco e dalla Comunità. Si sosterrà in preghiera fino alla Celebrazione Eucaristica delle ore 15.30.

“Esprimiamo prima d’ogni cosa le condoglianze alla famiglia, al Vescovo e al Clero tutto – dichiara il sindaco Rosanna Repole -. Il dolore per la perdita del nostro caro Parroco è immenso. Abbiamo quindi pensato di ricordarlo, per adesso, con una giornata di lutto cittadino. Monsignor Armando Venezia ha guidato la comunità parrocchiale di Sant’Angelo nel periodo più difficile della sua storia. Una figura sobria, il cui rigore religioso non gli ha impedito di entrare nel cuore di tutti: di chi era sempre presente nelle varie chiese costruite dopo il sisma, ma anche di chi non le frequentava. Inoltre il suo rapporto con i giovani è sempre stato caratterizzato da sentimenti di empatia. Don Armando riusciva a individuare le difficoltà o le potenzialità. Un religioso – aggiunge il primo cittadino – che ha riempito la Chiesa di fedeli e ha offerto ai vari amministratori consigli utili e soluzioni preziose. Perdiamo un uomo di spessore, dalla grandissima umanità, che ha aiutato Sant’Angelo dei Lombardi ad essere migliore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Lavoro in Comune a tempo indeterminato: si cercano diplomati

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

  • Paura ad Avellino, doppio incendio di auto nella notte

Torna su
AvellinoToday è in caricamento