menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Irpinia piange la morte di Paolo Pagliuca

Ha collaborato per anni con l'Us Avellino facendo parte dello staff tecnico del club biancoverde e successivamente anche nella S.S. Felice Scandone

E' morto Paolo Pagliuca, 60 anni a giugno, quel male incurabile l'ha stroncato definitivamente. Ha lottato a denti stretti supportato dai familiari ma anche da tutta la collettività avellinese. Da sempre un amante dello sport, è stato in prima linea nelle vicende sportive avellinesi. Ha collaborato per anni con l’Us Avellino facendo parte dello staff tecnico del club biancoverde e successivamente anche nella S.S. Felice Scandone del presidente De Cesare.

Il presidente dell’U.S. Avellino, Walter Taccone, profondamente addolorato per la scomparsa di Paolo Pagliuca, nell’esprimere le più sentite condoglianze e vicinanza alla famiglia, ricorda con grande affetto l'uomo e il professionista, per numerose stagioni sportive nello staff tecnico di questo club, operando sempre con passione, dedizione, da vero “lupo”. Ai sentimenti di cordoglio si uniscono dirigenti, staff tecnico, calciatori e tutti i tesserati e collaboratori dell’U.S. Avellino. “Ciao Paolo, sarai sempre nei nostri cuori”

Gli era stato dedicato anche un volume: "Paolo 1- Linfoma 0"  curato dal giornalista Marco Grasso ed edito da Il Papavero.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento