Incidente in moto: è morto l'uomo ricoverato al Moscati

L'incidente è avvenuto sulla A16 in direzione Napoli

Ieri sera, all'ospedale Moscati, dove era ricoverato, è morto il motociclista che domenica scorsa è rimasto coinvolto in un brutto incidente sulla A16 Napoli-Canosa. Le condizioni dell'uomo di Sant'Antimo (Na) erano apparse subito gravi, tanto che i medici dell'Azienda ospedaliera optarono subito per un delicato intervento chirurgico, dopo il riscontro di un’emorragia cerebrale e di diverse lesioni interne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un impatto violentissimo

Il 41enne era in sella alla sua moto, in  direzione Napoli, verso le 13, quando per causa ancora da accertare ha tamponato una vettura. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è caduto rovinosamente sul manto stradale. Nell'auto c'erano due anziani di Trento, rimasti illesi nell'impatto. L'uomo venne subito soccorso. Sul fatto indagano gli uomini della Polizia Stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Monteverde a "L'Eredità"

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Emergenza Coronavirus, il presidente De Luca ha firmato l’ordinanza

  • Shock a Mercogliano, 29enne trovato impiccato a un albero

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento