menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Giovanni Maraia, il guerriero comunista dalle mille battaglie

Lottava da anni contro una grave malattia, il mondo politico perde un grande uomo

Ariano irpino piange la scomparsa di Giovanni Maraia.

Ex segretario provinciale del partito di Rifondazione Comunista e da alcuni anni in forza all'associazione Ariano in Movimento, Maraia è stato il simbolo di battaglie ambientaliste e politiche importanti per la Valle dell'Ufita e per l'Irpinia. Quella di Giovanni Maraia è stata una vita di lotte per i diritti dei più deboli, resterà famosa la protesta del 2004 per Difesa Grande, come pure a Savignano e allo scalo di Montaguto Panni. Non si contano i suoi esposti presso la Procura di Ariano, di Benevento e di Avellino, alcuni dei quali aspettano ancora risposta di giustizia.

Un simbolo per tutta la provincia, un guerriero che ha lottato fino all'ultimo contro un male incurabile che alla fine ha avuto la meglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento