rotate-mobile
Cronaca Aiello del Sabato

È morto Valerio Ventruto, uno dei padri della genetica

I funerali nel pomeriggio ad Aiello del Sabato

Valerio Ventruto, uno dei padri delle genetica, si è spento nella sua casa ad Aiello del Sabato. L'87enne è stato primario di Genetica Medica all’ospedale Cardarelli, docente di Ematologia e Genetica Medica alla Federico II, incaricato dell’area di ricerca di Genetica e Biofisica del Cnr di Napoli, ha diretto il Centro Sociale Regionale per le Malattie Ereditarie, è stato fondatore del Centro di Genetica Medica dell’ospedale Moscati di Avellino.I funerali di Valerio Ventruto si svolgeranno nel pomeriggio alle 16 nella chiesa di San Pietro e Paolo in località Sabina ad Aiello del Sabato.

Nel giugno del 1972 il suo brevetto su «La separazione su colonna ad anelli delle emoglobine normali e patologiche» è stato premiato al 1° Salone Internazionale delle invenzioni di Ginevra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Valerio Ventruto, uno dei padri della genetica

AvellinoToday è in caricamento