Morte Fulvio Moschiano, dalle telecamere di sorveglianza la spiegazione del dramma

Le immagini mostrano come l’operaio 69enne non fosse impegnato nell’attività di carico-scarico delle nocciole

Incidente sul lavoro a Quindici, i video di sorveglianza hanno mostrato l’esatta dinamica degli eventi che hanno portato alla morte del 69enne Fulvio Moschiano.

I risultati dell’autopsia

Le immagini mostrano come l’operaio 69enne non fosse impegnato nell’attività di carico-scarico delle nocciole, ma stesse operando con una chiave inglese sotto una balletta elettrica.

Stando a quanto si apprende, l’uomo aveva la testa inclinata e perpendicolare all’attrezzo, la balletta gli sarebbe crollata addosso gravando sulla prima vertebra cervicale, causando un taglio profondo per la presenza di un corpo contudente sporgente. L’uomo, dunque, come dimostrato anche dall’autopsia, sarebbe morto dissanguato in pochi minuti.

L’esame, che si è svolto presso l’obitorio di Solofra, evidenziava il taglio della carotide, causato dal gancio di sicurezza del nastro trasportatore, che si era staccato all’improvviso.

Indagato il titolare

L’inchiesta per stabilire le cause che hanno portato alla morte dell’operaio 69enne impiegato in un capannone agricolo in via Roma, dove si occupava del carico e scarico delle nocciole, vede l’iscrizione nel registro degli indagati del titolare dell’azienda, Alcide Siniscalchi.

Un atto ovviamente dovuto, secondo gli inquirenti, per un incidente di cui non sono ancora chiare le dinamiche. Le indagini sono in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento