Giovane morto per droga, la Procura chiede la perizia

La morte del giovane Arturo è un giallo

Tutti ricordiamo la tragica morte di Arturo, 17enne di Mercato San Severino, deceduto al Moscati nel mese di gennaio. Il giovane era arrivato in ospedale in condizioni critiche, dopo che i soccorsi lo avevano prelevato in un'abitazione di Petruro, frazione di Montoro.  

Arturo era ospite di un amico, un 26enne di origine romena, che, successivamente, è finito nel registro degli indagati. Il reato contestato al 26enne, difeso dalla penalista Giovanna Perna, è di cessione di sostanze stupefacenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numerosi lati oscuri di questa triste vicenda hanno imposto alla Procura di chiedere l'autopsia del giovane. A riportare la notizia è Ottopagine. Un campito affidato al medico legale Lamberto Pianese. La perizia in auge si rivelerà decisiva. Occorrerà confermare, infatti, se ad uccidere Arturo sia stata proprio un'overdose di metadone. Un esito negativo, invece, spingerebbe i magistrati a prendere nuovi provvedimenti giudiziari.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • A Mirabella Eclano uno dei wine resort più suggestivi d'Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento