È morta l'infermiera del 118 investita ad Avellino

La sua agonia è durata un mese e mezzo

È durata un mese e mezzo l'agonia di Giovanna Carpenito, 63enne di Santa Paolina, dottoressa del 118 di Avellino che, il 28 gennaio scorso, è stata investita lungo via Circumvallazione. E' notizia dell'ultima ora che il cuore della donna ha smesso di battere. Purtroppo, il violento trauma cranico e l'emorragia cerebrale, nonostante l'immediato intervento del 118, è risultato fatale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Aumento parcheggi, Movimento in Difesa del Cittadino: "Non si può fare cassa facendo pagare le persone"

  • Cronaca

    Ha riciclato denaro proveniente dalla ricettazione di buoni fruttiferi: arrestato

  • Economia

    Palette e statori costruite in Irpinia per far volare Lufthansa

  • Cronaca

    Un pifferaio per scacciare i topi dal centro storico

I più letti della settimana

  • Uomo di 56 anni si toglie la vita impiccandosi

  • Noto commercialista irpino stroncato da un malore dopo Juventus - Atletico Madrid

  • Scandalo diplomi falsi, ora sono guai seri per gli acquirenti

  • Muore dopo la partita, disposta l'autopsia sul corpo del professionista

  • Morto dopo Juve - Atletico, oggi l'ultimo saluto a Vittorio

  • Prevenzione, visite gratuite ad Avellino col dott. Iannace

Torna su
AvellinoToday è in caricamento