menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via l'iter per la tabella "Monteforte ripudia la violenza di genere e l’omotransfobia"

L'operazione sarà a costo zero per le casse comunali: saranno coperti dal gettone di presenza del consigliere Salvatore Meli

A breve chi verrà da Avellino prima di entrare nel centro storico di Monteforte sarà accolto da una tabella con scritto “Monteforte Irpino ripudia la violenza di genere e l’omotransfobia”.

L’iniziativa è del consigliere Salvo Meli a seguito  dell’atto di inciviltà con cui ignoti hanno imbrattato la tabella inaugurata nel Comune di Ospedaletto D’Alpinolo, in occasione della Candelora. La giunta ha dato l’assenso all’installazione e nelle prossime settimane farà bella mostra nei pressi della rotonda adiacente al campo sportivo comunale lungo la strada statale.

L’operazione sarà a costo zero per le casse comunali: il consigliere Meli destinerà parte dei gettoni di presenza delle sedute consiliari per la copertura delle spese per l’acquisto e l’istallazione  delle tabella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento