menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monteforte piange la morte di Riccardo Grieco: gelataio per eccellenza

Un infarto fulminante l'ha ucciso tra le mura domestiche. Si è tentato in tutti i modi di strapparlo alla morte: i soccorsi sono giunti in piazza Aurigemma ma non c'è stato nulla da fare

Monteforte piange la morte di Riccardo Grieco. Il gelataio per eccellenza (mestiere tramandato di padre in figlio) del comune irpino è spirato in casa. Stamani il 50enne doveva essere come sempre al suo posto nel bar di via Loffredo, poco distante dal Comune. Ma quei passi per raggiungere il suo bar non li ha fatti.

Un infarto fulminante l’ha ucciso tra le mura domestiche. Si è tentato in tutti i modi di strapparlo alla morte: i soccorsi sono giunti in piazza Aurigemma ma non c’è stato nulla da fare. “Ciccone” come lo ricordano affettuosamente tutti i montefortesi ci ha lasciato anzitempo. Una morte che rattrista una intera comunità e si stringe intorno alla moglie Dolores e al figlio Mario. Acquistare il gelato a limone da Ciccone per molti era un appuntamento fisso nella calura estiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento