menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monteforte, trovati in un sacchetto di plastica e gettati nei rifiuti sei cuccioli: uno è morto

“Purtroppo quest’ennesimo episodio di violenza – fa sapere l’A.n.p.a.n.a. – dimostra il livello di senso civico e di scarsa cultura sul tema degli animali ed è lo specchio di anni d’ inerzia da parte delle Istituzioni"

Come si puo' definire questo gesto? Qual e' il termine giusto per denominare questo atto: ignoranza, crudelta', brutalita', orrore, stupidita', illegalita', indifferenza. Sei cuccioli, uno purtroppo già morto sono stati trovati in una busta di plastica in cumulo di rifiuti lungo la via Breccelle a Monteforte Irpino.
Quando ci troviamo di fronte a situazioni del genere, dovremmo essere tutti indignati. Fortuna ha voluto che una donna del posto è andata a gettare i rifiuti ed ha ascoltato uno strano rumore e si è resa conto che in quella busta c'erano dei cagnolini. Subito ha avvertito l'associazione Anpana. Le volontarie ora stanno tentando in tutti i modi di tenere in vita gli altri cuccioli e sono alla ricerca di una cagnolina che ha partorito da poco in modo da fare da balia. 

“Purtroppo quest’ennesimo episodio di violenza – fa sapere l’A.n.p.a.n.a. – dimostra il livello di senso civico e di scarsa cultura sul tema degli animali ed è lo specchio di anni d’ inerzia da parte delle Istituzioni che non attuano i giusti programmi di prevenzione, che non mettono in campo campagne di sterilizzazione, che non informano, perchè dietro questi atti criminali, c’è crudelta’ ed ignoranza. La nostra associazione è convinta che ci sia bisogno di interventi più decisi da parte di tutti e soprattutto di mettere in campo un serio programma di contenimento delle nascite.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento