rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Money Gate: Cosentino respinge tutte le accuse

E’ durato cinque ore l’ascolto dell'ex presidente del Catanzaro Calcio

E’ durato la bellenza di cinque ore l’ascolto dell'ex presidente del Catanzaro Calcio, Giuseppe Cosentino, presso la Procura Federale di Roma. Cosentino ha dovuto chiarire la propria posizione in merito alle accuse di illecito sportivo relative alla sfida, giocata cinque stagioni fa, tra Catanzaro e Avellino.

Ecco le dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dall’avvocato Rondinelli, legale dell’ex presidente:

"Cosentino è stato sottoposto ad un lungo interrogatorio e ne è uscito provato. Ha respinto ogni contestazione ed ogni addebito sottolineando la cristallinità e l’onestà del suo operato, emersa chiaramente anche in occasione del caso Dirty Soccer”.

Prima di ascoltare Cosentino, la Procura aveva interrogato la moglie e la figlia Ambra nonché Marco Pecora, all'epoca dei fatti AD del sodalizio. Adesso, la Procura dovrà decidere se archiviare il caso o procedere ai deferimenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Money Gate: Cosentino respinge tutte le accuse

AvellinoToday è in caricamento