Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Molestie ai danni di una minorenne: confermati i domiciliari per il 69enne

La decisione del Gip dopo l'interrogatorio di questa mattina

Confermati gli arresti domiciliari per il 69enne accusato di aver molestato, domenica sera, una 13enne in piazza Libertà. L'uomo è comparso davanti al Gip di Avellino, Fabrizio Ciccone, che lo ha interrogato questa mattina, ma è rimasto muto, cosa che confermerebbe i problemi psichiatrici che da tempo sembrano affliggerlo. Proprio in virtù di questo, il legale del 69enne, Michele Fratello, ha chiesto e ottenuto una perizia psichiatrica per la quale ora sarà nominato un consulente. Ricordiamo che i fatti sono stati registrati domenica sera, quando la giovane era in piazza con la madre. L'uomo le avrebbe messo le mani tra le gambe, scatenando anche la reazione furiosa dei presenti. Allertati i Carabinieri, già presenti sul posto per l'evento ludico, questi sono intervenuti prontamente, fermando l'uomo, che poi è stato arrestato nella mattinata di ieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie ai danni di una minorenne: confermati i domiciliari per il 69enne

AvellinoToday è in caricamento