menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tribunale dei Minori alleggerisce la posizione del 14enne violento

La vicenda ha scosso non poco l'intera comunità della valle del Calore

Il 14enne accusato di tentato omicidio per aver aggredito un sedicenne a Mirabella Eclano ha ottenuto dal gip del Tribunale dei Minori di Napoli il benestare a fare rientro a casa dai genitori. La vicenda ha scosso non poco l'intera comunità della valle del Calore. Il ragazzo finito nelle mira del coetano nel cadere ha battuto la testa a terra tanto da dover restare sotto osservazione nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale «Moscati» di Avellino. Fortunatamente la situazione è migliorata entro le 24ore successive all'episodio violento.

Il 14enne dovrà tornare a scuola, regolarmente, e seguire una serie di prescrizioni redatte dal giudice del Tribunale dei Minori. Si tratta di regole da osservare per accertarsi di un corretto reinserimento sociale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento