menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con il fratello e minaccia i poliziotti, arrestato un 42enne

L'uomo, già sottoposto ai domiciliari, è stato arrestato con l'accusa di minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale

I poliziotti del Commissariato di Lauro hanno arrestato un 42enne napoletano, residente del luogo e con a carico numerosi precedenti per lesioni personali, furto, ingiurie, minacce e violenza privata. L’uomo, già sottoposto al regime dei domiciliari, è stato arrestato con l’accusa di minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’episodio è accaduto nella serata di ieri, quando il fratello del 42enne chiedeva aiuto affermando di essere stato minacciato di morte dallo stesso. La volante si è subito precipitata sul posto e gli agenti constatavano facilmente che il pregiudicato era intento ad urlare e a sfasciare mobili, suppellettili e finestre, procurandosi, nella circostanza, anche delle vistose ferite alla mano e al capo. Nella circostanza gli operatori di Polizia tentavano di riportare alla calma l'esagitato ma questi, al contrario, inveiva contro gli stessi inizialmente con frasi ingiuriose e minacce e successivamente, allo scopo di sfogare la propria rabbia, con calci e pugni. Condotto in Commissariato, dopo gli accertamenti, il 42enne veniva pertanto tratto in arresto e denunciato in stato di libertà perché responsabile anche dei reati di danneggiamento e minacce aggravate nei confronti del fratello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento