Pratola Serra, minacce a Gerardo Galdo: la solidarietà del Consiglio Provinciale

Il presidente Biancardi: “Istituzioni e società civile devono combattere insieme ogni forma di criminalità

“Giunga la solidarietà personale e del Consiglio Provinciale al consigliere Gerardo Galdo e alla sua famiglia per le vili minacce ricevute”. E’ quanto dichiara il presidente della Provincia di Avellino, Domenico Biancardi, a seguito della lettera anonima fatta recapitare presso l’abitazione di Galdo. Una missiva che è arrivata all’indomani della decisione del Consiglio dei Ministri di commissariare il Consiglio Comunale di Pratola Serra. 

“Non entriamo nel merito del provvedimento del Governo – sottolinea il presidente Biancardi -, ma di sicuro non accettiamo che venga preso di mira un rappresentante delle istituzioni, un amico, un cittadino che ha lavorato e lavora nell’esclusivo interesse della comunità di Pratola Serra e dell’Irpinia. La Provincia sarà sempre al fianco di Gerardo Galdo e dei cittadini di Pratola Serra. Siamo certi che gli investigatori individueranno al più presto i responsabili di queste minacce che vanno condannate. Istituzioni e società civile devono agire insieme e con forza per combattere ogni forma di criminalità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento