Cronaca

A Millesi revocati gli arresti domiciliari per il caso calcioscommesse

Nessuno ha notificato a Millesi l’udienza. Sembra strano ma è così. Risultato: scaduti i tempi tecnici, in termini giuridici

Revocati gli arresti domiciliari. Da oggi Francesco Millesi torna un uomo ed un calciatore libero. Alla base della decisione un errore giudiziario. Il solito cavillo che permette al catanese di tornare a casa senza l’assillo di restarvi obbligatoriamente. Stamane, l’udienza del Riesame c’è stata ma l’interrogatorio non è avvenuto. Motivo: nessuno ha notificato a Millesi l’udienza. Sembra strano ma è così. Risultato: scaduti i tempi tecnici, in termini giuridici, la misura cautelare non ha più ragione di esistere.  Millesi torna in libertà, quindi. Ora si attenderà un nuovo provvedimento ad hoc per procedere agli interrogatori. Millesi, infatti, già per due volte si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Millesi revocati gli arresti domiciliari per il caso calcioscommesse

AvellinoToday è in caricamento