Cronaca

Cerca di far entrare due microcellulari in carcere occultandoli nelle parti intime

La situazione resta al limite

Altra situazione a limite avvenuta al carcere di Avellino. Stando a quanto scrive Il Mattino, che riporta la notizia, una donna ha tentato di recapitare un due microcelluari a un familiare detenuto nascondendo gli stessi nelle parti intime. Gli oggetti venivano scoperti grazie all'utilizzo di un nuovo metal detector in dotazione al personale della casa circondariale di Bellizzi Irpino. 

Nel corso della stessa giornata, gli agenti hanno rinvenuto un micro cellulare occultato nel retto di un 27enne pugliese recluso per il reato di associazione mafiosa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di far entrare due microcellulari in carcere occultandoli nelle parti intime

AvellinoToday è in caricamento