rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Avella

L'Irpinia ricorda Chiara Vittoria, scomparsa a 17 anni dopo aver lottato contro il Covid

Oggi, in memoria della giovane, sarà celebrata una messa presso la chiesa del convento di Avella dopo la quale verranno fatti volare lanterne e palloncini

Una messa e lanterne e palloncini in volo in memoria della compianta Chiara Vittoria, la più giovane delle vittime del Covid in Irpinia, scomparsa all'età di 17 anni dopo aver lottato contro il virus.

Oggi, 13 maggio, Chiara avrebbe compiuto 19 anni. Per ricordarla, i suoi familiari hanno organizzato una messa che sarà celebrata presso la chiesa del convento di Avella. Dopo la funzione religiosa, fuori la casa della famiglia della giovane scomparsa, lanterne e palloncini prenderanno il volo.

Lo scorso 5 dicembre 2021, i genitori hanno omaggiato la cara figlia piantando un ulivo - simbolo di pace, amore e speranza - nell’aiuola di fronte al Covid Hospital dell'Ospedale Moscati e nella cappella della Città ospedaliera è stata celebrata una Santa Messa. 

"È proprio nei momenti più difficili, come quando muore una persona giovanissima come mia figlia, che occorre tantissima forza" disse il padre di Chiara in quella occasione.  "Il ricordo più bello è il suo sguardo, lei parlava con gli occhi. La gioia che aveva nel vedermi arrivare. Aveva tutto un modo suo di parlare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Irpinia ricorda Chiara Vittoria, scomparsa a 17 anni dopo aver lottato contro il Covid

AvellinoToday è in caricamento