menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medico-inventore irpino insignito del Premio Leonardo

Si tratta di Antonello Forgione, amministratore unico della ValueBioTech ma si occupa di Chirurgia Generale Oncologica Mininvasiva all'Ospedale Niguarda di Milano

Un avellinese premiato per Leonardo 2016 sezione startup. Antonello Forgione, affermato chirurgo di 45 anni, specializzato nel trattamento di malattie benigne e maligne dell'apparato digerente mediante tecniche mini-invasive laparoscopiche, endoscopiche anche robot assistite è stato insignito del prestigioso riconoscimento per i risultati raggiunti con la società ValueBioTech.

La società milanese ha sviluppato la tecnologia M.I.L.A.N.O. (acronimo di Minimal Invasive Light Automatic Natural Orifice), in grado di evitare la formazione di cicatrici dopo le operazioni all’addome. Co-fondata proprio dal chirurgo avellinese Antonello Forgione, e da due ingegneri meccanici, Louis Jauvtis e Renzo Zaltieri, ValueBioTech nei suoi primi quattro anni di vita vanta già tre brevetti registrati e un prototipo, il robot Milano, che è valso il premio Leonardo.

“Il robot - si legge in una descrizione di presentazione del progetto – è equipaggiato con un sistema avanzato di visione ad alta definizione in 3D e un sistema di supervisione computerizzato che garantiscono in ogni momento di non ledere accidentalmente strutture vitali a beneficio della sicurezza del paziente”. Fra l’altro la startup milanese ha una vocazione internazionale già molto sviluppata: il primo investitore è stato Avi Aliman e ha una sua controllata in Israele, grazie alla quale ha potuto contare su un milione di euro investito dal Governo israeliano. Un altro milione di euro è stato garantito da un gruppo di investitori privati che comprende anche uomini d’affari cinesi e giapponesi, Paesi con cui ha già accordi di distribuzione.

Forgione, oltre ad essere amministratore unico della ValueBioTech si occupa di Chirurgia Generale Oncologica Mininvasiva all’Ospedale Niguarda di Milano. La cerimonia si è svolta al Quirinale, alla presenza di Sergio Mattarella: “Gli investimenti in ricerca, innovazione e formazione sono decisivi per rafforzare la competitività – ha commentato il capo dello Stato - è vincente la scelta di investire sulle capacità dei giovani e su un’istruzione di qualità, poiché viviamo i postumi di un momento particolarmente difficile per l’occupazione nel nostro Paese, specie per quella dei giovani”.  

L’iniziativa, giunta con questa alla sua 22esima edizione, è promossa dal Comitato Leonardo, nato nel 1993 dall’idea comune del Sen. Sergio Pininfarina e Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo di imprenditori, con l’obiettivo di diffondere e rafforzare l’immagine di eccellenza dell’Italia nel mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento