menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi operazione antidroga, intercettazioni hanno permesso il blitz

Disposta la misura cautelare della custodia in carcere a carico di cinque soggetti indiziati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti

Nella mattinata odierna, i carabinieri della campagna di Mirabella Eclano hanno dato esecuzione a una ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Napoli. Attraverso la stessa è stata disposta la misura cautelare della custodia in carcere a carico di cinque soggetti indiziati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Le indagini coordinate dalla DDA si sono basate soprattutto sulle intercettazioni telefoniche. Gli elementi raccolti hanno permesso di ricostruire le attività di spaccio che avvenivano nei comuni di Gesualdo e Villamaina. Il gruppo criminale era composto principalmente da membri dello stesso nucleo familiare che, in casa, avevano realizzato un vero e proprio market di marijuana. La droga in auge era destinata ai giovani dei comuni dell’Alta Irpinia e della Valle del Calore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento