Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

Ignari gli invitati

Matrimonio falso in Valle Ufita. A lanciare la singolare storia è Prima Tivvù che racconta come i due promessi sposi abbiano organizzato tutto alla perfezione, con tanto di invitati (ignari) e rito celebrato dal vice sindaco. Peccato, però, che il matrimonio non è valido visto che lo sposo, legato ad un'altra donna, non ha ancora ottenuto il divorzio. Mentre si cerca di capire cosa abbia spinto la coppia a tale sceneggiata, la polemica travolge il vice sindaco (rappresentante ufficiale di governo) che non poteva non sapere lo stato dell'uomo, ad oggi ancora coniugato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Paga 50 euro il caffè al bar, l'augurio di un imprenditore solofrano

  • Coronavirus a Monteforte, il sindaco annuncia un nuovo positivo

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento