rotate-mobile
Cronaca

Massacro di Avellino, Ylenia pronta a parlare con i magistrati

La 18enne vuole raccontare ciò che ha visto chiarendo, in primis, l’orario del suo arrivo nell’appartamento del massacro

Gianmarco Gimmelli è morto questa mattina ma le indagini su cosa è accaduto la mattina del 15 novembre nella sua abitazione in Fosso Santa Lucia, ad Avellino, sono ancora aperte.

Ylenia Fabrizio, la fidanzata di Claudio Zaccaria, il 25enne di Mercogliano assassinato da Gimmelli, sta recuperando i ricordi ed è pronta a parlare con i magistrati. Presso gli uffici di piazzale de Marsico, infatti, il legale della ragazza ha presentato la richiesta ufficiale per verificare la possibilità di parlare con gli inquirenti.

La 18enne vuole raccontare ciò che ha visto chiarendo, in primis, l’orario del suo arrivo nell’appartamento del massacro. Successivamente, gli inquirenti, dalle parole della giovane, dovranno capire il movente che ha condotto a una tragedia così terribile. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacro di Avellino, Ylenia pronta a parlare con i magistrati

AvellinoToday è in caricamento