rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Monteverde

Mancata realizzazione di sei pale eoliche a Monteverde, il comune vince la battaglia

Il Tribunale ha dichiarato irricevibile il ricorso presentato da due aziende del settore e, di fatto, si è pronunciato favorevolmente nei confronti del comune irpino

Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, sezione staccata di Salerno (Sezione Prima) ha emesso la sentenza relativa al ricorso proposto da Alfa Green s.r.l. e da Eco Energia s.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentate e difese dall'avvocato Luca Martino, contro il Comune di Monteverde, in persona del Sindaco in carica Antonio Vella, rappresentato e difeso dall'avvocato Michele De Lorenzo. Le due società avevano chiesto un maxi-risarcimento per la mancata realizzazione di sei pale eoliche. Un risarcimento da un milione e duecentomila euro da moltiplicare per ognuna delle pale. La suddetta richiesta era nata dal fatto che, il comune di Monteverde, aveva chiesto e ottenuto la sospensiva della realizzazione di queste pale eoliche; poiché troppo vicine al paese.

Il Comune di Monteverde si salva dal commissariamento

Il Tribunale ha dichiarato irricevibile il ricorso presentato dalle due aziende e, di fatto, si è pronunciato favorevolmente nei confronti del Comune di Monteverde. Una sentenza importantissima che, se fosse stata diversa, avrebbe portato direttamente al commissariamento e al dissesto finanziario del comune irpino; costretto a risarcire una somma superiore ai 7mln di euro che - ovviamente - sarebbe risultata del tutto insostenibile per le casse comunali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancata realizzazione di sei pale eoliche a Monteverde, il comune vince la battaglia

AvellinoToday è in caricamento