rotate-mobile
Cronaca

Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice: denunciato 30enne

Il soggetto, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di permanenza in casa in orario serale e notturno, è stato sorpreso dai militari dell'Arma mentre si trovava fuori dalla propria abitazione senza fornire alcuna valida giustificazione

Continuano i servizi mirati alla prevenzione ed alla repressione di reati, dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino che continuano a porre la massima attenzione all’attività di perlustrazione nei comuni dell’Irpinia implementando, in linea con le direttive del Prefetto Dr.ssa Paola Spena, l’attività di controllo del territorio soprattutto nelle aree più sensibili al fenomeno dei furti.

I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nella serata di ieri, hanno deferito alla locale Procura della Repubblica un trentenne del posto, già gravato da numerosi precedenti penali, per "Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice".

Il soggetto, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di permanenza in casa in orario serale e notturno, è stato sorpreso dai militari dell'Arma, durante un normale servizio di controllo del territorio in un quartiere della città, mentre si trovava fuori dalla propria abitazione senza fornire alcuna valida giustificazione, in palese violazione delle prescrizioni impostegli.

Per tale motivo è stata altresì segnalata la sua posizione alla competente Autorità Giudiziaria al fine di valutare l'eventuale aggravamento della misura limitativa in atto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice: denunciato 30enne

AvellinoToday è in caricamento