Presunti maltrattamenti all'asilo, revocati i domiciliari a una delle insegnanti coinvolte

Per l’indagata, ad ogni modo, permane la misura interdittiva temporanea dall'insegnamento

Il Tribunale del Riesame di Napoli, come già deciso per gli altri insegnanti coinvolti nell’inchiesta sui presunti maltrattamenti nell’asilo di Solofra, ha revocato i domiciliari per un’insegnante proveniente dal salernitano. La donna è difesa dall’avvocato Giuseppe Fedele. Per l’indagata, ad ogni modo, permane la misura interdittiva temporanea dall’insegnamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno ascoltati i bambini coinvolti nella vicenda 

Il pm, Luigi Iglio, intanto, ha deciso di ascoltare ancora una volta i bambini della classe finita al centro della vicenda. Sono quindici, in tutto, i piccoli dell’asilo che saranno ascoltati in modalità protetta e in presenza di una psicologa. La speranza è che, l'incidente probatorio, possa segnare la svolta decisiva in questa lunga e complessa indagine, in un senso o nell'altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento