Presunti maltrattamenti all'asilo, revocati i domiciliari a una delle insegnanti coinvolte

Per l’indagata, ad ogni modo, permane la misura interdittiva temporanea dall'insegnamento

Il Tribunale del Riesame di Napoli, come già deciso per gli altri insegnanti coinvolti nell’inchiesta sui presunti maltrattamenti nell’asilo di Solofra, ha revocato i domiciliari per un’insegnante proveniente dal salernitano. La donna è difesa dall’avvocato Giuseppe Fedele. Per l’indagata, ad ogni modo, permane la misura interdittiva temporanea dall’insegnamento.

Saranno ascoltati i bambini coinvolti nella vicenda 

Il pm, Luigi Iglio, intanto, ha deciso di ascoltare ancora una volta i bambini della classe finita al centro della vicenda. Sono quindici, in tutto, i piccoli dell’asilo che saranno ascoltati in modalità protetta e in presenza di una psicologa. La speranza è che, l'incidente probatorio, possa segnare la svolta decisiva in questa lunga e complessa indagine, in un senso o nell'altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Il mercato bisettimanale di Avellino trasloca

  • Nuovo Clan Partenio, altri 16 indagati: fiume di droga sulla rotta Irpinia-Balcani

  • Medico muore durante il servizio notturno

  • Si sente male dal parrucchiere: donna trasportata d'urgenza in ospedale

  • Nuovo Clan Partenio, chiuse le indagini su Damiano Genovese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento