Tragedia di Santo Stefano, malore fulminante mentre va in chiesa

La tragedia alla guida

È una tragedia terribile quella avvenuta ad Ariano Irpino, nella mattinata di oggi, dove un 72enne, mentre era intento a recarsi in chiesa per le celebrazioni di Santo Stefano, aveva un malore fulminante alla guida.

Il malore avveniva proprio durante il tragitto e, a causa dello stesso, l'uomo tamponava altre due vetture per poi finire la propria corsa contro un muretto.

Sul posto interveniva immediatamente un'ambulanza del 118, ma a nulla servivano i tentativi di rianimazione, per l'anziano non c'era più niente da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Pm della Procura di Benevento, successivamente all'esame esterno, autorizzava il rilascio della salma. Nella giornata di sabato dovrebbero essere celebrate le esequie presso la chiesa di San Michele in località Turco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • Coronavirus, sono un 30enne avellinese e una giovane di Atripalda i nuovi positivi

  • Tra piscine naturali e cascate mozzafiato, il viaggio in Irpinia firmato eiTravel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento