Aggredito Luca Abete: stasera il video in onda a Striscia la Notizia

A Napoli è rimasto vittima di un'aggressione durante un suo blitz presso una pescheria che vendeva datteri di mare

Luca Abete, inviato di Striscia La Notizia, finisce di nuovo nel mirino a seguito di una sua inchiesta per il tg satirico. A Napoli è rimasto vittima di un'aggressione durante un suo blitz presso una pescheria che vendeva datteri di mare.

Dalla fine degli anni ’90 è vietata la pesca del prelibato frutto di mare infatti è possibile trovarlo sul mercato a un prezzo che può arrivare fino ad 80 euro al chilogrammo.

Queste le parole di Luca Abete apparso in un post di Facebook: "Giornata da dimenticare da salvare c'è solo la bontà della causa che portiamo avanti ormai da anni e l'aiuto delle persone che ci hanno salvato dal linciaggio...Vedrete tutto nei prossimi giorni a Striscia!".

L'aggressione a Luca Abete è avvenuta a Secondigliano, un quartiere della periferia nord di Napoli. Dopo l'anticipo andato in onda nel tg satirico nella puntata di ieri, stasera dovrebbe andare in tv l'intero video. 

Abete lo si vede mentre parla con dei venditori ambulanti i quali sostengono in maniera animata che i temi da trattare importanti sono altri. All'improvviso Abete viene strattonato e preso a calci. Dopo si sentono chiaramente anche alcune minacce a lui indirizzate, mentre altri lo difendono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • La Campania cambia colore: la decisione di Speranza e la contromossa di De Luca

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento