menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agropoli, sparatoria al porto: due arresti

L'accusa per i due arrestati è diporto di arma clandestina, minaccia a mano armata ed esplosione pericolosa. Per loro sono scattati, quindi, gli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima

Attimi di terrore, ieri sera nel porto di Agropoli, dove alcuni avellinesi hanno dovuto assistere ad un diverbio molto acceso degenerato in una sparatoria.

Tutto è avvenuto sul pontile 2 dove dei diportisti sono stati minacciati con una pistola, da cui poi sono partiti anche degli spari. Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno immediatamente arrestato i due originari di Palma Campania. I militari hanno sequestrato anche la pistola che è risultata con la matricola abrasa.

L'arma era stata gettata in acqua dai due pregiudicati, ed è stata poi recuperata dai sommozzatori qualche ora dopo l'accaduto.

L'accusa per i due arrestati è di porto di arma clandestina, minaccia a mano armata ed esplosione pericolosa. Per loro sono scattati, quindi, gli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima. Intanto i carabinieri stanno cercando di ricostruire tutta la vicenda, interrogando anche le persone che erano coinvolte. 

Stando alle prime testimonianze, tra i quali anche alcuni irpini che utilizzano il porto cilentano, il litigio è scoppiato per futili motivi e a causa di qualche bicchiere di troppo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento