menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite tra le mura di casa, 30enne accoltellato all'addome dalla compagna

La 46enne avrebbe agito per presunti motivi di gelosia

Lite tra le mura domestiche finita nel sangue. Lei italiana, 46 anni divorziata, lui rumeno, più piccolo di sedici anni.

In via Taverna Campanile a Monteforte, i due conviventi si sono affrontati a colpi di coltello. Non è chiaro il motivo della violenza. Prima sono volate parole grosse, con la donna che ha inveito contro il giovane prendendolo a calci e pugni. Il diverbio è sfociato in qualcosa di più grave. Ad avere la peggio il ragazzo colpito in modo superficiale all’addome in più punti.

Le urla hanno richiamato l’attenzione dell’intero condominio. A questo punto per evitare il peggio sono stati avvertiti i carabinieri che hanno intimato di aprire la porta. Per il rumeno è stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari: solo ferite superficiali e nessun organo vitale leso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento