rotate-mobile
Cronaca

"Io ti ammazzo!": poliziotti intervengono per sedare una lite familiare

La vicenda ha visto coinvolti un padre e i suoi figli

Nella giornata di ieri, in Contrada Scrofeta, si sono vissuti attimi di profonda paura quando una semplice lite tra padre e figli è improvvisamente degenerata. Le parti coinvolte, infatti, si sono reciprocamente minacciate di morte. Urla inquietanti che hanno raggiunto anche il vicinato che, immediatamente, ha allertato la polizia.  

Sul posto sono giunti gli agenti della sezione Volanti diretti dal vicequestore Elio Iannuzzi, che è intervenuto in prima persona. L'anziano padre, a causa del profondo disagio, ha avuto un malore ed è stato prontamente trasportato all'ospedale Moscati. Gli agenti hanno provveduto a sequestrare, a scopo preventivo, due fucili legalmente detenuti dal padre.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io ti ammazzo!": poliziotti intervengono per sedare una lite familiare

AvellinoToday è in caricamento