Vecchie antipatie, due famiglie si affrontano in condominio con calci e pugni: dieci denunciati

Violenta lite all’interno di un stabile residenziale di Cervinara. Due nuclei familiari se le sono date di santa ragione

Violenta lite all’interno di un stabile residenziale di Cervinara. Due nuclei familiari se le sono date di santa ragione.

Protagonisti sei donne di età compresa tra 21 e 67 anni e tre uomini di età compresa tra  31 e 44 anni,  in virtù di una disputa condominiale e per futili motivi, legati ad antipatie ataviche, si affrontavano inizialmente proferendosi a turno, ingiurie e minacce per poi passare alle vie di fatto dando così il via ad una violenta  rissa  con spintoni, strattonate di capelli e pugni che i componenti maschili dei rispettivi nuclei familiari si scambiavano  reciprocamente.

Il tempestivo intervento degli agenti di polizia consentiva di evitare che l’increscioso episodio assumesse aspetti ben più gravi. Nella circostanza, in seguito alla verifica dei fatti finalizzati a verificare le rispettive responsabilità, si procedeva con la denuncia in stato di libertà nei confronti degli stessi e nella circostanza si accertavano responsabilità anche a carico di una decima persona, una donna di 41 anni che veniva denunciata per favoreggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Rinviata l'apertura di Decathlon a Mercogliano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento