Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Libera e Cigl, incontro a Palazzo Caracciolo: un'infinità di spunti

Il rapporto fra desertificazione e fenomeno mafioso è stato al centro del dibattito che si è tenuto ieri pomeriggio nel Salone Grasso della Provincia di Avellino

Il rapporto fra desertificazione e fenomeno mafioso è stato al centro del dibattito che si è tenuto ieri pomeriggio nel Salone Grasso della Provincia di Avellino. L’incontro, promosso da Libera e Cgil, si pone come un ulteriore passo in avanti verso la grande manifestazione regionale di Libera che si terrà il prossimo 21 marzo nel capoluogo irpino, nel corso della giornata della memoria e dell'impegno contro le mafie e in ricordo delle vittime innocenti.

Al centro della discussione, il fenomeno della camorra nella provincia di Avellino. Una piaga troppo spesso sottovalutata e ignorata. Tra gli altri, hanno partecipato all’incontro: Anna De Luca e Luca Cioffi della Segreteria Provinciale CGIL Avellino; Fabio Giuliani di Libera Campania; il procuratore Rosario Cantelmo e Giuseppe Massafra della Segreteria Nazionale CGIL.

Si parla di

Video popolari

Libera e Cigl, incontro a Palazzo Caracciolo: un'infinità di spunti

AvellinoToday è in caricamento