menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lesioni aggravate, detenuto domiciliare tradotto in carcere

I carabinieri di Pratola Serra danno esecuzione all’ordine di carcerazione per un detenuto domiciliare

Si sono riaperte le porte del carcere di Avellino per un giovane del Vallo di Lauro, agli arresti domiciliari presso una struttura di Prata di Principato Ultra.

Il provvedimento di sostituzione della citata misura, emesso dal Tribunale di Nola, è scaturito a seguito della denuncia per lesioni aggravate ai danni di un altro ospite della medesima struttura di cura.

La puntuale refertazione all’Autorità Giudiziaria ha fatto scattare l’ordinanza di revoca degli arresti domiciliari e il ripristino della misura cautelare della custodia in carcere.

Successivamente alla notifica del provvedimento, i Carabinieri della Stazione di Pretola Serra hanno tradotto l’arrestato alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento