menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrato e legato a un albero, l'indagato è ai domiciliari

E.B. ha già lasciato il carcere di Bellizzi Irpino

E.B, 19enne di Avellino coinvolto nella terribile vicenda del sequestro e della tentata estorsione ai danni di un 18enne di Altavilla Irpina, ha visto accolta la richiesta di revoca dell’arresto in carcere dal Riesame di Napoli. E.B. ha già lasciato il carcere di Bellizzi Irpino per tornare nella sua abitazione dove sarà sottoposto ai domiciliari.

La vicenda è ben nota: gli indagati avrebbero percosso a lungo la vittima prima di portarla in un noccioleto e legarla a un albero. Dopo il suo ritrovamento sono seguite le perquisizioni domiciliari a casa degli indagati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri due decessi al "Frangipane"

  • Cronaca

    Bambino positivo al Covid-19, scuola chiusa a Cervinara

  • Cronaca

    Sversamento illecito di acque reflue in un fondo agricolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento